Chiesa del Purgatorio

Chiesa Del Purgatorio (Centro Storico).  LA STORIA
 
 

La Chiesa sorge nell’attuale piazza “Senatore Eugenio del Giudice”, già piazza Parlamento, e risale al XIV sec. Fino al 1585 fu l’antica Chiesa Parrocchiale di Belmonte, sotto il titolo di S. Maria. Qui, fu celebrato il matrimonio del barone di Belmonte, Vincenzo di Tarsia, padre del poeta Galeazzo, con la nobildonna napoletana Caterina del Persico. Vi si conservava fino a qualche decennio fa, una cornice lignea a ricco fogliame intagliato e dorato , che inquadrava sull’altare una tela delle Anime del Purgatorio, di maniera secentesca napoletana, ora andata perduta. La cornice, del XVIII sec., era lavoro di intagliatori calabresi locali.

Nella chiesa  si venerano la Madonna delle Grazie, S. Filomena, L’Ecce Homo e la Madonna del Rosario e sorgeva la confraternita del Rosario, formata da pescatori che partecipava alla processione della Madonna del Rosario con uno stendardo di seta azzurro a stelle dorate, a forma di vela triangolare, che è ancora conservato. Il portone d’ingresso, le finestre ed i gradini sono ancora delimitati da stipiti e lastre in tufo originario, lavorato da scalpellini locali. L’acquasantiera è lavorata in marmo verde di Belmonte.

 

 

5

 

1

Comune di Belmonte Calabro. Sito ottimizzato per Internet Explorer. Tutti i diritti riservati - Comune di Belmonte Calabro - Via Michele Bianchi n. 7,

       87033 Belmonte Calabro (CS) - Centralino 0982- 400207 - Fax. 0982 - 400608 - P.Iva 01281140788 - Codice Fiscale 86000310788

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.177 secondi
Powered by Asmenet Calabria